Presepe e Peppa Pig

Scusate ma se devo vietare i presepi per non disturbare quelli di altre religioni, non dovrebbero essere vietati anche i cartoni animati con animali immondi per queste religioni, come Peppa Pig ?

Botulino di lampedusa

Attempate zoccole piene di botulino, che inveiscono contro gli immigrati. Con il loro profilo FB pieno di foto di loro con borsette di Luis Vuitton mentre limonano cani in lussuosi saloni di bellezza, godendosi i soldi evasi dalle tasse dai loro rotariani secondi mariti

Religiofobia

reliosofobia

 

 

 

 

 

Lo dico in modo chiaro: a me da fastidio tanto il crocefisso in classe (una imposizione di cui da cattolico mi vergogno), quanto le bandiere e gli stemmi nazionali di stato nelle chiese di alcuni paesi stranieri.

Ma ancora piu’ fastidio mi danno i paladini del political correct (in realtà anticlercali e basta) che vorrebbero vietare pure di parlare di religione. Qualunque religione sia…. Con la loro “religiofobia” sembrano le esaltate dell’esercito della salvezza con la loro sessofobia…

The Young Moretti

“The Young pope” mi lascia sino ad ora perplesso, non ho ancora capito con certezza il messaggio di Sorrentino, ma di certo, qualunque esso sia siamo di fronte ad un opera 10 spanne sopra le gigionesche ed autoreferenziali menate di Nanni Moretti…
D’altronde Sorenntino lo conoscono in tutto il mondo, la popolarità di Moretti forse arriva a Mentone….

Mulino Bianco

Guardate al minuto 7:40 : se succedesse oggi ad una bambina dopo 15 minuti la mamma chiamerebbe la polizia, la città verrebbe paralizzata dalle forze speciali, il sindaco arrestato , insultato su Facebook, poi puntata speciale di Chi l’ha visto, maratona del TG di Mentana e Bruno Vespa che intervista la mamma in diretta con il plastico del furgoncino giallo, I grillini direbbero che Renzi è un boia assassino dei bambini.

Coloranti ed olio di palma

Adesso va di Moda il “senza olio di Palma“.

La storia si ripete

Quarant’anni fa quando fu vietato il colorante E123 andava di moda il “senza coloranti” : per qualche mese tutte le bibite (tranne la coca cola) divennero trasparenti ,. comprese quelle alla menta e il bitter…. passata la moda tutto come prima… succederà lo stesso con l’olio di Palma….purtroppo

Con buona pace di quel radical-chic furbetto ed alla moda di Carlo Petrini

olio di palma

 

I nostri nonni e il fertility day

La seconda guerra mondiale lasciò agli italiani i danni di 1000 o forse piu’ terremoti.
Eppure i nostri nonni la ricostruirono.
Non avevano lo stato che ricostruiva le loro case (lo stato ricostruì con i soldi del piano Marshall strade , fabbriche e scuole ma non case private) .
Non avevano mutua, assistenza sanitaria, asili nido, ma facevano 3-4 figli medi a coppia.
Non aveano articolo 18, ma il lavoro se non c’era lavoro andavano in capo al mondo. Senza lamentarsi dello stato. Anzi di paese ne ricostruirono almeno 3 contando Belgio e Germania
Non aveano indennità di accompagnamento, ma accudivano i vecchi ammalati. Anzi avevano anche il tempo si aiutare i fratelli ed i vicini di casa
MA ERA GENTE CON i CONTROCOGLIONI… non dei debosciati come noi….