In primo piano

Chi cammina la terra sa che l’importante non è arrivare, ma procedere, passo dopo passo. Camminare la terra è esprimere il nostro vivere in continuo movimento. Talvolta occorre fermarsi per riposare o per pensare e per gioire o per piangere, e alla fine ricominciare a camminare. Fermarsi anche per ricordare e rivivere la strada percorsa

(luigi veronelli)

Un foto epica

fsirmanUna foto che sa di epico, ricorda un automobilismo di altri tempi, con un pilota solo sotto la pioggia nell’infermo verde del Nurburgring, che, testardamente, cerca di riportare in pista una vettura. Potrebbe bastare così ed essere “solo” uno dei tanti episodi di cui è costellata la storia dell’automobilismo sportivo. Ma qui siamo di fronte ad un gesto che, senza saperlo ancora, porterà, insieme ad altre grandi imprese, e ad un po’ di fortuna, tre mesi dopo al titolo mondiale meno desiderato della storia, vinto da una casa che quel mondiale non doveva proprio correrlo…

Continua a leggere

Il cimitero di guerra di Assisi

(previous)     –  index –    next

Dsc04435Durante le mie vacanze, tra Toscana e Umbria, sono voluto tornare in quello che considero uno dei miei” luoghi dell’anima”. Il cimitero dei caduti dell’allora Impero Britannico di Assisi, che sorge a fianco del santuario di Rivotorto. In esso sono seppelliti oltre 900 caduti nelle battaglie del 1944 durante la risalita delle troppe alleati per liberare l’Italia.
Continua a leggere