“Il cammino per Santiago” (#filmperiostoacasa 01)

the wayIn questi giorni di isolamento fisico per il coronavirus , Il mio amico Guido ha iniziato fa postare video per consigliere libri. Io farò il contrario, scriverò per consigliar ei film. Anche perché nel mondo digitale in quarantena è più facile andare su Neflix che in Libreria…

In realtà molti di questi fil, avranno dietro un libro.

Per contrasto con il fatto di restare a casa, ho deciso di cominciare con un film “on the road” anzi , uno dei più un the road che ci possa essere.  Il film è “Il cammino per Santiago”  di Antonio Estevez on Protagonista un grande Martin Sheen (padre del regista).

 

  Continua a leggere

notre

“Non accumulatevi tesori sulla terra, dove tignola e ruggine consumano e dove ladri scassinano e rubano; accumulatevi invece tesori nel cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove ladri non scassinano e non rubano. Perché là dov’è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore” (Vangelo di Matteo)

In primo piano

Chi cammina la terra sa che l’importante non è arrivare, ma procedere, passo dopo passo. Camminare la terra è esprimere il nostro vivere in continuo movimento. Talvolta occorre fermarsi per riposare o per pensare e per gioire o per piangere, e alla fine ricominciare a camminare. Fermarsi anche per ricordare e rivivere la strada percorsa

(luigi veronelli)

Le Terre Allte: Priocca e Govone 25/3/18

Sono contento che mi hai bloccato

Mi hai bloccato perché non condividevo le tue isteriche opinioni sullo ius solis… Beh sappi che sono contento… Almeno non dovrò più sopportare i tuoi selfie con te tutta ingioiellata, firmata da capo piedi … Le foto di te che mangi sushi a Cortina , della tua viziatissima figlia unica a cavallo, sugli sci, a Saint Moritz, firmata più di te da capo a piedi…..