La riforma ETILICA di Calderoli

Torna il podestà

La riforma dei comuni, contenuta nella manovra del 13 agosto, reintroduce i Podestà come e più dell’epoca fascista: il sindaco nei comuni sotto i 1000 abitanti farà tutto: Sindaco, giunta, e consiglio.

Se la “canta e se la suona” e potrà sbagliare senza contraddittorio e senza la garanzia democratica della minoranza.

Ma che succede se si piglia l’influenza ? Non c’è neppure il vicesindaco a sostituirlo…. Non potrà neppure assentarsi per motivi di salute, figuriamoci per ferie…. Continua a leggere

CIMITERO E PIAZZA: IL LAVORO SERIO DEGLI AMMINISTRATORI

Visito rapidamente, un tardo pomerigio il cimitero di Piscina, per portare un saluto a mio padre. E non posso esimermi da fare un giro per ricordare le ormai tante persone conosciute che li sono sepolte.

Indipendetemente da quello che si possa credere sulla religione e sulla morte, è indubbio che chiunque giri per il cimitero di Piscina, possa ricordare fatti, storie legate alle persone che sono state la storia di questa comunità. Nel bene e nel male.
Continua a leggere

Un interessante intervista al sindaco di Piscina

Un interessante intervista di un anno fa al nostro sindaco:
http://www.anci.it/index.cfm?layout=dettaglio&IdSez=808285&IdDett=25297

Sono sostanzialmente d’accordo quando critica la politica del governo e la farsa (ancora più evidente con l’ultima manovra) sul federalismo (Anche se dovrebbe guardare i disastri fatti dalla “sua” “sinistra” con il “decentramento” e la riforma del titolo 5 della costituzione). Continua a leggere

Comune di Piscina condannato e noi paghiamo….

La vicenda l’avevamo raccontata qui…. e riguardava questioni legate alla dicussa convenzione con i Vigili di Volvera.

La notizia apparsa su “L’Eco del Chisone” di oggi ci inorma che il giudice ha respinto il ricorso. e condannato il comune ha rifondere i danni per 1123 euro alla parte lesa.

Il giudice ha anche deciso, purtroppo per le casse del comune, che non fosse di sua competenza il rinvio alla corte dei conti affinche chi avesse sbagliato (nelle persone degli amministratori) rifondesse di tasca propria al comune quella cifra e anche le spese per l’avvocato.

Le spese legali per questo errore le pagheremo noi…
Continua a leggere

Consiglio comunale del 6/7: l’assessore Pairetti lascia il consiglio…

Piscina: Consiglio comunale del 6 luglio 2011

In breve il consiglio comunale ha visto tre punti importanti o quanto meno interessanti.

Il primo le dimissioni da Assessore e consigliere di Liliana Pairetti. Dimissioni di un assessore.

Il fatto è diciamo abbastanza clamoroso, considerando che se la memoria non mi inganna bisogna risalire al 1974 per trovare un precedente di dimissioni di un assessore. In quel caso però , e posso assicurarlo, visto che si trattava di mio padre, i motivi furono lavorativi e famigliari, anche se pesarono le polemiche in corso all’epoca sulla costruzione “mancata” del nuovo municipio.
Continua a leggere

Piano regolatore: Chiaraviglio sconfessa se stesso ?

Disse il geom. Chiaraviglio in uno degli ultimi consigli comunali:

“Con il nuovo strumento urbanistico è difficile poter costruire, soprattutto con la crisi economica, nel senso che si sono fatte zone di PEC troppo estese dove è difficile mettere d’acc4ordo tutti i proprietari. Ai Margari, per esempio, per fare la prima lottizzazione, devono mettersi d’accordo 14 o 15 proprietari. Inoltre, chi acquista deve realizzare tutte le opere di urbanizzazione prima di qualsiasi costruzione. L’ideale sarebbe ridurre le zone con una revisione del Piano Regolatore. Continua a leggere

Prestigio dei corpi dei vigili ? ma mi faccia il piacere… sprechi per vanagloria

Usare le risorse pubbliche per parteciopare agare automobilistiche… L’ultima vergogna di certi sindaci

Domenica 26 giugno. Sestriere. Rally Storico. E’ una gara automobilstica di regolarità (ossia non basata sulla velocità massima, ma sulla precisione al secondo) .

  Continua a leggere

Il crollo della Lega a Pinerolo. Come perdere due terzi dei voti e fare finta di niente.

Solo un anno fa la Lega Nord conquistò a Pinerolo alle elezioni regionali un ottimo 13%.

Alle ultime comunali ha ottenuto un deludente 5%, uno dei peggiori risultati degli ultimi vent’anni.

Cosa è successo ? Quali sono le cause ? A mio avviso due motivi fondamentali e strettamente locali.

Non volendosi inserire nella diatriba Chiabrando-Camusso, hanno pensato di correre da soli, cosa che in passato aveva pagato in termini di voti di partito e sperando al secondo turno di avere un peso in termini di sostegno agli attuali alleati a livelli superiori (PDL e Co)
Continua a leggere

Centrale a Bio masse a Frossasco … No a questa schifezza

Non è ecologico, non è conveniente . Non facciamoci ingannare dalla parola Bio….

E’ notizia apparsa su L’eco del Chisone, che si è proposto di convertire a centrale a Biomasse lo stabilimento “che non si sa neppure più come chiamare” di Frossasco.

Ci risiamo….adesso per mettere in piedi quel progetto in piedi da anni ci sbandiera l’occupazione.

Va bene che dobbiamo dare lavoro ad un po di operai, ma siamo così sicure che le bio-masse siano ecologiche e soprattutto convenienti ?
Continua a leggere