aspettare il ritorno di Cristo come aspettare l’autobus!

Per 6 secoli parte dei domini Asburgici dell’impero che nel XIX secolo divenne “Austro-Ungarico”, Trieste è nota per essere da sempre un crogiolo di popoli che in quei 600 anni hanno vissuto, prima del arrivo di Fascisti e nazionalisti slavi tutto sommato in pace : Italiani, Sloveni, Serbi, Ungheresi, Austriaci. Cattolici luterani, Ortodossi Greci e Serbi.

Ci sono chiese ortodosse a Trieste , entrambe nel cosiddetto Borgo Teresiano, quella Serba e Quella Greca.

chiesa

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere

Medjugorje, l’ambiguo ed interessato atteggiamento della chiesa cattolica.

mdjugIn questi giorni il più fiero e credibile avversario delle pseudo apparizioni mariane di Medjugorie, mons. Peric, vescovo della diocesi di Mostar in cu sorge la cittadina bosniaca, ha rilanciato i risultati dell’inchiesta della sua diocesi che in modo, a mio avviso ben “calibrato” , conferma la non autenticità di quelle apparizioni, in contrasto con l’ambigua posizione dell’episcopato romano che non ha mai reso ufficiale i risultati della commissione istituita da Benedetto XVI e guidata dal Cardinale Ruini.

Continua a leggere

Jorge e Francisco

Ieri un anziano signore residente “vicino” a Roma che si reca da  un ottico della capitale  per cambiare le lenti degli occhiali. Non ci sarebbe nulla di strano nel fatto: un anziano signore, entra in un negozio di ottica e chiede di cambiare le lenti degli occhiali, pagando e decidendo di non cambiare la montatura, perché non era il caso di spendere soldi inutilmente.

Tutto normale, ma il signore si chiama Jorge Bergoglio ed era vestito da lavoro, sul quale si fa chiamare “Francesco”.

Continua a leggere